QUELLO CHE E’ SUCCESSO PER I DENTISTI ORA SUCCEDE CON I CHIRURGHI PLASTICI

SALVE SONO LETTERA NICOLA NOTO ESPERTO DI VISIBILITA’ SU INTERNET PER TUTTE LE CLASSI DI PROFESSIONISTI, ATTUALMENTE MI SONO OCCUPATO  E CONTINUO A FARLO, DEL SETTORE ODONTOIATRICO, CON LA REALIZZAZIONE A 360° DEL SUPPORTO ONLINE ALLA  CAMPAGNA DI VISIBILITA’ WEB ORGANIZZATA, REALIZZAATA E GESTITA, PER CONTO DEL NOTO ODONTOIATRA DI CARRARA TITOLARE DEL SITO  www.dentista.tv che ormai detiene il primato in ambito di popolarità sul web.

DICEVO, QUELLO CHE E’ SUCCESSO PER LA CATEGORIA DEI DENTISTI, ORA SUCCEDE, PER LA CATEGORIA DEI CHIRURGHI, LA MODA DELLE CURE ESTETICHE LOW COST

Se siete interessati prima che non succeda coe per i dentisti, che per 5 anni lasciarono il web in mano ai dentisti dell’est, correte ai ripari adesso, bloccando ora attraverso professionisti come il sottoscritto, gli spiragli delle maglie del web a questo imminente assalto dalle nuove localita’ paradisi dell’estetica fai da te’ attraverso il web.

nicola-lettera1.jpg Per info e consulenze:

Lettera Nicola

Tel 320 7688755

info@futuralweb.com


 

LEGGETE QUESTO ARTICOLO:

C’è da fidarsi?
Leggete un po’ qui:

Estetica low cost, è boom
SOGNATE un fondo schiena perfetto? Volete una o due taglie in più di seno? Avete superato gli anta e avete bisogno di una “revisione”? Rifare la “carrozzeria” non è mai stato così facile! Con gli “hard discount” della bellezza oggi è alla portata di tutte le tasche. Un seno bello e sodo a 3000 euro. Con 2900 si può livellare o modellare il naso. Ne bastano 2200 per un mini trapianto di capelli. C’è di più. Nel prezzo è compresa pure una vacanza in Tunisia in un albergo a 5 stelle. Il pacchetto è di 5 giorni all inclusive. La chirurgia low cost ha ormai invaso l’Italia. Numerosi coloro i quali volano nel paese nord africano per farsi ritoccare, coccolare e vezzeggiare. La chirurgia a basso costo non è solo femminile, ma anche maschile. Gli uomini, oltre alla rinoplastica e al trapianto dei capelli, non disdegnano il lifting e la liposuzione. Un tempo a sottoporsi a questo tipo di interventi erano industriali, politici, personaggi tv, attori. Oggi il ritocchino ha contagiato segretarie, casalinghe, impiegati. Secondo un recente sondaggio dell’istituto Piepoli realizzato per l’agenzia di stampa Adn Kronos, circa il 10% degli italiani è pronto a partire per una vacanza con ritocco incluso. Tunisia, Romania, Slovacchia, Ungheria, ma anche Colombia, Brasile e Argentina le mete preferite dagli abitanti del bel paese. Dalla chirurgia estetica alle cure dentali, il turismo chirurgico, cominciato negli settanta, da qualche anno ha subito un’impennata. Complici i prezzi bassi e il passa parola tra amici. E così come succede per le auto, il “tagliando” lo si può fare più volte. Oggi il seno, domani il sedere, poi i fianchi, le borse sotto gli occhi e il lifting. I costi all’estero, rispetto a quelli praticati in Italia, si possono ridurre oltre il 50%. E per operazioni multiple, sui prezzi già molto contenuti, si ha pure diritto a sconti ulteriori che possono arrivare al 15%. E se il risultato non è gradito, l’intervento viene eseguito di nuovo, ma gratis. Le cliniche sono all’avanguardia e i medici di prim’ordine. In Tunisia sono decine le strutture sanitarie presenti. Il bisturi low cost è possibile grazie alle politiche di incentivazione del governo che con questo sistema ha incrementato il turismo nel paese e attratto nuovi investimenti. Molto frequentati anche i paesi dell’Est, specializzati negli interventi a occhi e denti. In Ungheria eliminare lo strabismo costa intorno ai 300 euro, in Italia mediamente se ne spendono 1300. Per risolvere il problema della miopia bastano 600 euro a occhio, contro i 2000 dell’Italia. A buon mercato anche le cure dentali. Una protesi completa costa circa 600 euro, contro i 1200 in Italia. Nessun problema per la lingua nella maggior parte dei casi i medici sono multilingue. Le agenzie in ogni caso mettono a disposizione un interprete. Nei pacchetti vacanza-intervento sono previsti anche i trasferimenti da e per l’aeroporto. A scoprire il business chirurgico anche altri paesi come Spagna, Marocco, Croazia e Malta. Ma non sono tutte rose e fiori. Bisogna fare attenzione sui canoni di bellezza in voga nei paesi in cui viene praticato l’intervento. È meglio documentarsi prima, per evitare delusioni dopo. Per conoscere le offerte low cost per le cure dentali basterà dare un’occhiata su internet. Visitando i siti www.dentaltravel.ch o www.turismodontoiatrico.it si possono conoscere le cliniche, i prezzi dei singoli interventi, le strutture alberghiere convenzionate. Nei siti www.chirurgiaevacanze.it e www.cosmeticatravel.com si spazia dal trapianto per i capelli alla liposuzione, dalla rinoplastica al lifting. Insomma, per cominciare a fermare i segni del tempo e nascondere le imperfezioni in ogni parte del corpo basta un click!
di ANTONELLO ZITELLI

QUELLO CHE E’ SUCCESSO PER I DENTISTI ORA SUCCEDE CON I CHIRURGHI PLASTICIultima modifica: 2009-07-05T22:48:17+02:00da dentista7
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento